Cibi che aiutano il nostro udito: i minerali amici

  • ctvegetable

Nella costante lotta per mantenere il nostro corpo in piena salute i minerali giocano un ruolo fondamentale. Anche dalla pubblicità del latte si sa che il calcio rafforza le nostre ossa. In altri esempi, lo zinco è un minerale importante per le nostre difese immunitarie. Alcuni minerali, elencati di seguito, sono anche importantissimi per la protezione e la salute dell’udito. A riprova di ciò che si dice: siamo ciò che mangiamo.

 

Cosa sono i minerali?

I minerali sono sostanze inorganiche presenti in terreni e rocce, e sono un nutrimento per il nostro corpo essenziale per la sopravvivenza e le varie attività quotidiane. Assimiliamo minerali mangiando vegetali, che li assorbono dal terreno, o carni di animali vegetariani.

Ecco alcuni minerali che aiutano l’apparato uditivo a restare efficiente:

Potassio

Il Potassio è responsabile della regolazione dei fluidi nel sangue e nei tessuti. E’ importante per il nostro udito perché l’idratazione dell’orecchio interno dipende da una ricca presenza di potassio, specialmente nella parte dell’orecchio che trasforma i suoni in impulsi elettrici che, trasmessi al cervello e reinterpretati come suoni. Con l’età tali livelli calano naturalmente contribuendo alla Presbiacusia, ovvero la perdita di udito dovuta all’età.

Alcuni cibi ricchi di potassio sono: patate, spinaci, fave, pomodori, uva passa, pesche, banane, meloni, arance, yogurt, latte scremato.

Acido Folico

L’Acido Folico è un elemento cruciale per il nostro organismo e la sua abilità di generare nuove cellule. Diversi studi hnno dimostrato che adulti con bassi livelli di acido folico nel loro sangue sono più soggetti a sviluppare la presbiacusia, mentre in chi assume molto acido folico la perdita uditiva è ridotta. Ciò potrebbe dipendere dal fatto che il nostro organismo usa l’acido folico per metabolizzare la Omocisteina, un composto aminoacido infiammatorio, che riduce quindi la circolazione. Una buona circolazione è un componente importante per mantenere le cellule ciliate dell’orecchio interno in salute e ben funzionanti.

Cibi ricchi di acido folico: cereali per colazioni, fegato, spinaci, broccoli e asparagi.

La colazione è il pasto più importante della giornata.

Saltare la colazione può portare a dover mangiare di più e peggio durante il giorno, in particolare cibi poveri di nutrienti ma ricchi di calorie. Prendete seriamente in considerazione di iniziare la giornata con una colazione a base di cereali integrali e poveri di zuccheri.

Magnesio

Una ricerca condotta dal Kresge Hearing Research Institute (University of Michigan) mostra che persone pretrattate con magnesio (insieme a vitamina A, C ed E) sono più protette contro la perdita di udito derivante da esposizione a rumore ad alto voume. Gli Scienziati credono che ciò accada perchè il magnesio combatte gli effetti dei radicali liberi emessi in presenza di rumori forti — una specie di barriera protettiva per le celle ciliate dell’orecchio interno. Inoltre, la mancanza di livelli adeguati di magnesio causa nell’orecchio interno una compressione dei capillari. privandolo di prezioso ossigeno.

Alimenti ricchi di magnesio: frutta e vegetali in genere ed in particolare banane, carciofi, potate, spinaci, pomodori e broccoli. La stagione dei carciofi inizia in primavera. Il miglior modo di cucinare i carciofi è bollirli per 20-30 minuti e servirli con burro fuso o salsa di yogurt — visto che anche lo yogurt è ricco di potassio!

Zinco

Lo Zinco aumenta le difese del sistema immunitario ed è anche importante nella rigenerazione cellulare e per la guarigione delle ferite, quindi risulta utilissimo nella difesa contro germi responsabili di raffreddori, influenze ed anche infezioni alle orecchie. Alcuni studi suggeriscono che sia anche utile nel trattamento dell’acufene per pazienti con udito normale. Attenzione: lo Zinco interagisce con antibiotici e diuretici, quindi chiedete un parere medico prima di aggiungere questo minerale alla vostra dieta.

Cibi ricchi di zinco: carne, pollo, anacardi, mandorle, arachidi, fagioli, ceci, lentcchie, ostriche — e cioccolato fondente! Immaginate di preparare voi stessi le vostre barrete ai cereali per fare il pieno di zinco. Nocciole e cioccolato fondente sono ottimi come ingredienti base, oltre ad avena, riso o quinoa soffiati, uva passa, mirtilli secchi e along with oats, popped quinoa, raisins, dried cranberries and scaglie di cocco. Usate miele, burro di cacao oe crema di nocciole come legante. Su internet potete trovare una enormità di ricette da tutto il mondo per preparare in casa delle barrette di cereali deliziose!

In conclusione

Con una diea bilanciata, che includa vitamine derivanti da tutti i cibi, il nostro corpo di solito produce minerali a sufficienza per il suo funzionamento ottimale, quindi controllate con il vostro medico prima di aggiungere supplementi alla vostra dieta.

Come sempre, se pensate di avere un abbassamento delle capacità uditive, prima di tutto consultatevi con un audioprotesista o un centro nella vostra zona e di vostra fiducia per una valutazione complessiva!